Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Comedìa, poema didascalico-allegorico, Canto I

Novembre 25

Nell’Epistola XIII indirizzata a Cangrande Della Scala, Dante esplicita con grande chiarezza l’intento educativo della sua maggiore opera: rimuovere l’umanità dallo stato di miseria spirituale in cui versa e condurla verso uno stato di felicità. Per intraprendere questa alta missione di cui si sente investito dall’ispirazione divina, Dante parte dalla sua personale condizione di peccatore per rinnovare se stesso e ciascun individuo.
Così, la sera del Venerdì Santo 1300 (primo anno giubilare) inizia un viaggio di redenzione attraverso i mondi ultraterreni dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso, confidando nella forza persuasiva della poesia, che sa parlare ai sentimenti umani oltre che alla ragione.
Nel I canto dell’Inferno, la narrazione è fortemente allegorica e considerata il preludio dell’intero itinerario nei mondi dell’oltretomba.

 

Piantoni prof. Giuseppe: dirigente scolastico in quiescenza, laureato in Lingue e Letterature Straniere alla Bocconi, laureato in Pedagogia alla Cattolica di Milano, Magistero in Scienze Religiose della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, insegnante di Lettere, preside di scuola media inferiore e superiore. Ha svolto attività didattiche in qualità di cultore della materia (Dantistica) presso l’Università di Bergamo. Ha insegnato Metodologia Didattica nei corsi SSIS dell’Università Cattolica di Milano. Attualmente è presidente del Comitato di Treviglio della Società Dante Alighieri per la quale svolge attività di animazione culturale su Dante e La Divina Commedia per i soci e per gli allievi delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Lunedì 25 novembre 2019, ore 14.30

Sala della Croce Rossa, Via Broseta, Quartiere Loreto, Bergamo

Dettagli

Data:
Novembre 25

Organizzatore

Società Dante Alighieri

Luogo

Bergamo